Purtroppo per le decine di ragazzi provenienti da tutta europa il weekend a Stresa si è aperto con un clima decisamente autunnale, riscattato solo dal bel tempo della Domenica. I giovani piloti si sono dati battaglia per tre giorni, sfidando il maltempo, ma sempre in sicurezza sotto l’occhio vigile dei loro allenatori e dei soccorritori della BSA che per una volta hanno abbandonato i bolidi per dedicarsi ai piloti del futuro. Nessun intervento da segnalare.